È atterrato questa mattina alle 12.06 il primo volo cargo che con frequenza bisettimanale – mercoledì e domenica – collegherà Hong Kong all’aeroporto bresciano di Montichiari via Baku. 

Il Boeing 747-400, in grado di trasportare 110 tonnellate di merce. Dall’Asia verso l’Italia porterà prodotti commercializzati tramite e-commerce dall’operatore cinese Sto. Al ritorno porterà merce di general cargo. Da fine maggio è annunciato un terzo volo settimanale.

 La scelta è caduta su Montichiari, hanno spiegato il presidente di Sw Italia Ignazio Coraci e l’ad Francesco Rebaudo, per la posizione strategica e la competitività sul piano dei costi di tutta l’attività di terra connessa alla gestione delle merci.

Positive ricadute sul piano occupazionale quelle attese: si parla di circa 200 persone per una macchina come il 747, di cui parte proprio a Montichiari. 

Il presidente della Catullo, Paolo Arena ha parlato di giornata storica per il D’Annunzio davanti ad un’operatività importante e ad un progetto che non è di Brescia o di Verona, ma è un progetto Paese, che potrebbe avere importanti ricadute economiche per il territorio. 

FONTE: Ch-Aviation. 22/03/2017