L’Enac ha rilasciato il certificato di operatore aereo e la licenza per trasporto cargo alla joint-venture costituita dalla Silk Way Airlines, controllata dallo Stato dell’Azerbaijan, e dalla britannica Cargo Invest, degli imprenditori Ignazio Coraci e Francesco Rebaudo. Avrà base a Malpensa e volerà con un B747-400F.

Dopo un anno dalla presentazione all’Enac della nuova compagnia di cargo aereo italiana, l’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile ha rilasciato le autorizzazioni necessarie per operare in Italia. Il 10 gennaio di quest’anno, SW Italia ha ricevuto il suo primo apparecchio, un Boeing 747-400F noleggiato dalla Silk Way (ha 16 anni), che farà base a Malpensa. La prima rotta prevista collegherà l’aeroporto lombardo con Baku, la capitale dell’Azerbaijan, da cui dovrebbe proseguire per Hong Kong. Secondo alcune anticipazioni del Sole 24 Ore, la società chiederà diritti di volo anche per Corea, Giappone e Shanghai. Entro la prossima estate dovrebbe giungere un secondo aereo, un B747-8F destinato al Nord America.
I soci di SW Italia sono Cargo Invest Limited, degli imprenditori Ignacio Coraci e Francesco Rebaudo, che ha una quota del 58%, e la compagnia statale dell’Azerbaijan, la Silk Way Airlines, che ha il rimanente 42% (ricordiamo che una società extracomunitaria non può possedere più del 49% di una compagnia comunitaria, pena la perdita dei certificati di volo nell’Unione). SW Italia a sede a Vizzola Ticino, in provincia di Varese, ed impiega una cinquantina di persone, tra cui una ventina di piloti.
Ignacio Coraci ha nazionalità britannica e gestisce in Gran Bretagna diverse società operanti nella movimentazione aeroportuale e nel cargo aereo: Cargo Invest Limited, ASC Handling Limited, Icleverweb Ltd, Azerbaijan Airlines UK Limited e Silkway UK Ltd. Francesco Rebaudo è stato pilota e poi dirigente della Global Air di Brescia. È stato anche uno dei fondatori e primo amministratore delegato di Cargolux Italia. Dirigente di Global Sky Services di Brescia, dal 12 gennaio 2015 è membro del Board e Company Secretary di Cargo Invest Limited, che ha sede nell’aeroporto di Londra Heathrow.

FONTE: TrasportoEuropa. 02/02/2015