L’Enac ha rilasciato il certificato di operatore aereo e la licenza per trasporto cargo a SW Italia, degli imprenditori Ignazio Coraci e Francesco Rebaudo. Avrà base a Malpensa e volerà con un B747-400F.

Dopo un anno dalla presentazione all’Enac della nuova compagnia di cargo aereo italiana, l’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile ha rilasciato le autorizzazioni necessarie per operare in Italia. Il 10 gennaio di quest’anno, SW Italia ha ricevuto il suo primo apparecchio, un Boeing 747-400F, che farà base a Malpensa. La prima rotta prevista collegherà l’aeroporto lombardo con Baku, la capitale dell’Azerbaijan, da cui dovrebbe proseguire per Hong Kong. Secondo alcune anticipazioni del Sole 24 Ore, la società chiederà diritti di volo anche per Corea, Giappone e Shanghai. Entro la prossima estate dovrebbe giungere un secondo aereo, un B747-8F destinato al Nord America.

SW Italia a sede a Vizzola Ticino, in provincia di Varese, ed impiega una cinquantina di persone, tra cui una ventina di piloti.

  

 

FONTE: TrasportoEuropa. 02/02/2015